• Alessandro Fullin è nato nel 1964 ed ha atteso pazientemente che Riccardo Lorenzi venisse alla luce nel 1966. Gemelli il primo, acquario il secondo si sono poi ignorati per i successivi trentotto anni.

    Nel 2004  Alessandro si è recato a Borgo San Sepolcro per  ammirare gli affreschi di Piero della Francesca e certo influenzato da quella grande pittura  ha subito notato in Riccardo l’ovale perfetto del volto. Nacque un’amicizia.

    Invitato a cena da Riccardo e dalla moglie Chiara, Alessandro ha subito apprezzato che i due sposi avessero scelto come dimora un palazzo con affreschi e certo di non creare alcun incomodo si è installato in quella casa per sei mesi.

    Nel 2008 Riccardo ha avuto la bella idea insieme a Chiara di far nascere Cosimo, il loro figliolo. Alessandro, non volendo essere da meno dell’amico, si è iscritto nello stesso anno ad un corso di pilates.

    In questa mostra ci sono le foto di Riccardo e gli aforismi di Alessandro, che, come i loro autori, a volte si vogliono bene, a volte litigano ma non sanno mai stare troppo distanti l’uno dall’altro.

  • Il tempo trascorre:

    non vogliategliene, non sa far altro.

  • L'effemminatezza è un'arte,

    la mascolinità è e sarà

    sempre artigianato.

  • Le sante più serie sono quelle

    che appaiono a se stesse.

  • Le persone che dicono di

    essere normali non lo sono

    mai abbastanza.

  • L'anima è un abito, ma

    bisognerebbe averne tre:

    una da cocktail, una da sera

    e una da gran sera.

  •  C'è un unico buon motivo per

    stare in coppia: quando si è

    costretti a salire su un'arca.

  • ALESSANDRO FULLIN (Trieste 1964).

    Attore e autore di testi teatrali e radiofonici.

    Per Mondadori ha pubblicato "Tuscolana " e "Come fidanzarsi con un uomo senza essere una donna".

    La sua ultima commedia, "Le serve di Goldoni", è stata presentata alla Biennale di Venezia. Sito Web: alessandrofullin.it.

  • Teatro Vittoria

    Pennabilli (PU)

    15-30 Giugno 2009

  • Stazione Rogers

    Trieste

    19-31 Dicembre 2009

 
  domenica 17 novembre 2019 - Privacy - Cookie - Copyright Riccardo Lorenzi